Focus 2018

ENOVITIS IN CAMPO 2018: NEL FEUDO DEL LAMBRUSCO

La location dell'edizione 2018 di Enovitis in Campo - Il Naviglio società agricola di f.lli Fantini, a Fabbrico (RE) - è stata protagonista della realtà cooperativa emiliana, essendo una delle più grandi e storiche aziende conferitrici di Cantine Riunite & Civ.

I 30 ettari di vigneto - Salamino, Sorbara, Ancellotta dell’Emilia, Grasparossa, Malbo Gentile, Lambrusco Marani e Maestri - di recente impianto allevati a cordone speronato, Guyot e Sylvoz per una produzione media di circa 5.000 quintali annui, sono seguiti direttamente dai titolari insieme agli agronomi di Riunite. Filosofia de Il Naviglio è mantenere alti standard qualitativi abbinati a un impiego delle più rilevanti tecnologie in campo viticolo. Ne è un esempio la vendemmia meccanica programmata che, grazie alla rilevazione degli indici di maturazione dell’uva, permette la raccolta nel giorno più opportuno.

Se ben si prestano dunque i vigneti de Il Naviglio alla realizzazione delle prove in campo, ugualmente la recente realizzazione di “Vitae” - imponente struttura colonica, destinata a b&b e attrezzata per eventi e meeting - immersa nei vigneti dell’azienda ha consentito di accogliere nel miglior modo possibile i visitatori e ospitare il programma collaterale di Enovitis in Campo che, con una forte connotazione formativa, è stato sviluppato attraverso visite guidate, seminari e workshop multidisciplinari dedicati alle nuove frontiere dell’innovazione in viticoltura.